cloud
cloud

CLOUD

/pronuncia klaʊd /

Dall’inglese ‘nuvola informatica’

 

Cloud è una parola usata in informatica per indicare un tipo di architettura particolare.

 

Non è altro che uno spazio di archiviazione personale che risulta essere accessibile in qualsiasi momento ed in ogni luogo utilizzando semplicemente una qualunque connessione ad Internet.

MOLTI DEI SERVIZI CHE ORMAI USIAMO ABITUALMENTE:

Gmail per la posta elettronica

YouTube per i video

L'Home Banking per gestire il conto in banca

DropBox per archiviare foto e video

I VANTAGGI:

  • il concetto di dover aggiornare un software non esiste più, utilizzi sempre l’ultima versione
  • puoi lavorare indistintamente su qualsiasi computer o dispositivo mobile senza installare nulla e sicuro di accedere sempre a tutti i tuoi dati
  • se il tuo computer è temporaneamente bloccato o nel peggiore dei casi rotto, non hai perso nulla
  • fruisci di servizi estremamente economici perchè chi li eroga riesce, grazie al cloud, ad applicare economie di scala che gli permettono di abbattere i costi e quindi ridurre i prezzi di vendita del proprio servizio

SETTEMBRE 2019
L M M G V S D
< PREC.   SUCC. >
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
cloud LA GAZZETTA
  • Grandi operatori? Costanti rincari. 20 Novembre 2019
    Lo dice Repubblica: con Vodafone, Fastweb, Wind e Tim la fibra a casa è balzata fino al 40% in più in due anni. E ora il mercato chiede aiuto ai player locali. Di fronte a un clima che fa sempre più le bizze, c’è un indice che rimane infallibile per individuare il cambio di stagione. […]
cloud