< Torna al glossario

Indirizzo IP

L’indirizzo IP consiste in un codice composto da quattro gruppi di cifre separate da punti che viene automaticamente assegnato ad un dispositivo connesso ad una rete per identificarlo in maniera univoca.

Questi indirizzi possono essere statici, quando una volta assegnati restano invariati nel tempo, oppure dinamici, ovvero cambiano ogni qualvolta un dispositivo viene riavviato o avviene una variazione nella rete utilizzata.

L’indirizzo IP può venire modificato manualmente agendo sui parametri TCP/IP del sistema operativo.

Avere un indirizzo IP statico o dinamico può avere delle ripercussioni sulla stabilità della connessione e sulla sicurezza, in quanto quello statico, restando invariato nel tempo, può causare problemi di sicurezza perché il dispositivo è facilmente rintracciabile e può diventare bersaglio di hacker.